Che cosa è un ocularista?

Un ocularista è un professionista del settore sanitario specializzato in dispositivi di protesi occhio. Questa specializzazione unisce la conoscenza artistica e del colore con le competenze scientifiche per lo sviluppo e la funzionalità del volto e dell’occhio. Il vostro ocularista deve avere una certificazione della American Society of Ocularist. Questa associazione offre un programma educativo strutturato in maniera formale per gli studi necessari a diventare ocularisti, nonché corsi continuativi sulle protesi oculari richiesti per ripetere la certificazione.

Quali sono i vantaggi di un occhio in acrilico rispetto a un occhio artificiale/occhio di vetro?

Utilizzando l’acrilico per creare la protesi artificiale è possibile ottenere una corrispondenza precisa con il calco eseguito nel nostro laboratorio. Questo tipo di occhio artificiale è molto più leggero e consente di ridurre le palpebre cadenti, un fenomeno che può richiedere ulteriori interventi chirurgici. Grazie alla nostra tecnologia digitale brevettata, è possibile ottenere un dettaglio naturale infinito.

Quanto costa un occhio artificiale?

Offriamo protesi artificiali personalizzate adatte a tutte le tasche. Disponiamo di occhi di base che comprendono l’adattamento di un calco, la fabbricazione e l’inserimento. Di solito, la protesi viene coperta dalle assicurazioni sanitarie. È possibile aggiungere qualsiasi dettaglio per ottenere una protesi dall’aspetto più naturale. In sede eseguiamo un calco per ottenere un’anatomia e una fisiologia ottimali. La fabbricazione viene eseguita in sede per apportare eventuali modifiche utili a favorire la riabilitazione dei tessuti. La riabilitazione dei tessuti favorirà il movimento naturale. Dal punto di vista cosmetico, la nostra protesi supera qualsiasi altro prodotto disponibile. Grazie alla nostra tecnologia digitale brevettata, possiamo ricreare perfettamente l’occhio rimasto in modo da ottenere la protesi più naturale possibile. Secondo molti nostri pazienti, la differenza fra la protesi e l’occhio naturale non viene notata dalle altre persone.

Quanto dura il processo di sostituzione dell’occhio artificiale?

In base al risultato finale desiderato del paziente, ovvero una protesi dall’aspetto più naturale possibile, il tempo necessario può variare. Il vostro ocularista può eseguire un’analisi dei singoli casi.

Occorre rimuovere la protesi ogni sera?

No. Di solito la protesi viene rimossa dall’ocularista ogni 6 mesi. La protesi viene controllata per rifinire il corretto adattamento e allineamento. Quindi, la protesi viene rimossa, pulita e reinserita nella cavità oculare.

Posso riprendere una vita attiva con la mia protesi?

Certo! Incoraggiamo tutti i nostri pazienti a vivere una vita il più attiva possibile indossando la propria protesi. È possibile correre, saltare nuotare senza preoccuparsi della protesi.

Ogni quanto tempo occorre sostituire la mia protesi?

Gran parte dei professionisti del settore sanitario consiglia di sostituire la protesi ogni 5 anni. La durata di una protesi varia da paziente a paziente e dalla chimica della cavità oculare. È importante rendersi conto che la protesi ha una durata limitata e che deve essere sostituita secondo necessità.

Qual è la differenza fra un occhio artificiale con guscio sclerale e una protesi occhio?

Il guscio sclerale è adatto ai pazienti che dispongono ancora di un occhio naturale che però è cieco o sfigurato. Tuttavia, la protesi occhio sostituisce un occhio naturale “enucleato” o “eviscerato”.

Che cosa è una protesi a guscio sclerale?

I gusci sclerali ricoprono completamente un occhio naturale sfigurato o divenuto sensibile e doloroso. Il termine medico per una salute occhi di questo tipo è “occhio tisico”.

Qual è la caratteristica degli occhi artificiali a guscio sclerale in acritico da voi prodotti?

Utilizziamo tecniche proprietarie per la creazione di gusci sclerali in grado di replicare la colorazione precisa e multilivello, nonché i dettagli del taglio per una corrispondenza totale con l’altro occhio. Inoltre, utilizziamo una tecnica speciale di allargamento secondario che consente di aprire in maniera delicata e simmetrica la palpebra per evitare il doloroso iperallungamento dei delicati tessuti dell’occhio.

Perché consigliamo una corretta cura e manutenzione delle protesi occhio personalizzate e a guscio sclerale?

I tessuti sono molto più preziosi di una protesi occhio o di un occhio con guscio sclerale in acrilico. Consigliamo una corretta manutenzione per le protesi occhio in modo da prevenire la contaminazione, l’irritazione e le possibili infezioni. Attraverso la pulizia e l’aggiunta di un altro strato chiaro alla protesi o al guscio sclerale sarà possibile rimuovere i depositi di proteine e ridurre la congiuntivite papillare gigante. In caso di danno a questa parete di tessuto congiuntivale, occorrerà sostituire il tessuto, operazione che potrebbe comportare una perdita ematica. Pertanto, abbiamo creato una pagina per il servizio di manutenzione su questo sito web in modo da eseguire la cura occhi delle protesi e restituirli entro 24-48 ore.

AR ZH FR DE HE IT JA RU ES Web Consultation English Site